News

Bandi, finanziamenti, ammortamenti e
consulenze per ristoratori a Genova e Liguria

In questa pagina è possibile prendere visione delle ultime notizie relative ad offerte, finanziamenti, ammortamenti e consulenze riguardanti i professionisti della ristorazione della provincia di Genova. L'invito, allora, è quello di consultare periodicamente questa sezione, per essere sempre informati sulle ultime novità normative, nonché sulle iniziative commerciali portate avanti da C.D.S. Data Sistema.
FUORI TUTTO: super sconto e pronta consegna
Tutto ciò che è presente nell'elenco sottostante, è scontato fino ad esaurimento scorte ed è in pronta consegna.
Non perdere tempo!!! Contattaci al numero 010-5221962 o scrivici su info@cds-genova.it e ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.
PROMOZIONE 2017: DISSETA LA TUA ESTATE

EKTOR37, L'estrattore di frutta a bassa velocità per l’estrazione di succhi a freddo da frutta e verdura.
Con i suoi 37 giri/minuto, le caratteristiche nutritive degli alimenti scelti rimarranno intatte e i tuoi clienti usciranno dal tuo locale pienamente soddisfatti. Si tratta di una macchina molto semplice da utilizzare e pratica da pulire. La lenta estrazione è una delle specialità di questa nuova attrezzatura in quanto, non surriscaldando l'alimento lavorato, garantisce il mantenimento di tutte le sue proprietà organolettiche.

SUPER AMMORTAMENTO 2017


Tra le novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2017, oltre al SUPER AMMORTAMENTO AL 140%  finalizzato ad incentivare gli investimenti in macchinari e qualsiasi attrezzatura da cucina nuova (come ad esempio forni, friggitrici, impastatrici, lavastoviglie, abbattitori, tritacarne e molto altro) , che consente di  fruire una maggiorazione del 40% del costo di acquisto (in modo da consentire, ai fini della determinazione dell’IRES e dell’IRPEF, un’imputazione di quote di ammortamento e di canoni di locazione finanziaria più elevati), ivi compreso il leasing finanziario di beni strumentali, c'è anche il nuovo IPER AMMORTAMENTO 2017 AL 250%  che consente ai beneficiari di fruire di un’imputazione di quote di ammortamento più elevata per i prodotti hi-tech, nonché investimenti in hardware, software, tecnologie digitali. Per poter usufruire di tali agevolazioni fiscali, gli acquisti devono essere effettuati entro il 31/12/2017 od entro il 30/06/2018 purché entro il 31/12 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura pari ad almeno il 20% del costo di acquisizione.

Come funziona il super ammortamento 140? In pratica funziona così, se l’impresa o il professionista acquista un bene strumentale nuovo e lo paga 100, il costo deducibile ai fini dell’ammortamento fiscale, è a 140. Il super ammortamento consiste quindi nel poter aumentare del 40% il costo del bene acquistato. Tale costo insieme all’incremento, deve poi essere ripartito in quote costanti annuali, secondo il coefficiente d’ammortamento della categoria alla quale appartiene il bene.
Per cui se il professionista acquista un bene materiale per la sua attività di a 1.000 Euro, registra l’acquisto nella contabilità per la stessa cifra, ma poi il costo deducibile dalle tasse, e dalla dichiarazione dei redditi tramite Unico, è per 1.400 euro. Trattandosi poi, di un bene con valore d’acquisto superiore a 516,46 Euro, l’ammortamento va effettuato in 5 quote costanti, pari al 20% annuo. Ciò consente quindi al professionista che ha acquistato un bene con il super ammortamento 140, di dedurre 280 euro per 5 anni. Se invece il bene strumentale ha un valore inferiore a 516,46 euro, che con l’incremento arriva a 722,40 euro, può essere dedotto dal reddito in un’unica soluzione.
Nuovo paragrafo

730 PRECOMPILATO, TESSERA SANITARIA, E NUOVI OBBLIGHI PER GLI OTTICI DAL 01/01/2017 - Il Quadro Normativo, I Nuovi Obblighi

La categoria degli Ottici è obbligata ad inviare tutte le fatture, le ricevute e gli scontrini parlanti (con codice fiscale del cliente) al Sistema Tessera Sanitaria, secondo le modalità tecniche operative.
L'obbligo si estende a tutte le fatture e scontrini parlanti a partire da Gennaio 2016, ed il termine ultimo di invio per tali dati è fissato al 31 Gennaio 2017. Si invita alla consultazione della specifica nota informativa editata dall'associazione di categoria Federottica alla seguente pagina web.

A partire dal 1° Gennaio 2017, l'obbligo riguarda l'invio anche degli scontrini parlanti ed in caso di mancato o non corretto invio, la sanzione sarà di 100€ a transazione mancata, sino ad un massimo di 50.000€ (art. 5 bis del D.Lgs n. 175/2014)
 
  • Soluzione:
ci sono sistemi che permettono di creare automaticamente il file XML contenente l'elenco degli scontrini parlanti emessi. Una volta prodotto il file XML, l'utente può inviarlo, previa verifica, alla propria associazione di categoria o al commercialista che provvederà all'invio dello stesso al Sistema Tessera Sanitaria.
Un punto di riferimento per essere aggiornati sulle ultime normative. Per informazioni: 010 5221962
Share by: